PRODOTTI DI STAMPA PRODOTTI 2 PRODOTTI 3 PRODOTTI 4 PRODOTTI 5

 

Come creare i file per la stampa

Informazioni generali

Gentili Clienti,
nel creare i file di stampa vi preghiamo gentilmente di attenervi ai parametri di seguito indicati. Il mancato rispetto delle indicazioni riportate comporterà la non assunzione di responsabilità da parte nostra circa il risultato di stampa.


FORMATO FILE  

Si prega di trasmettere i file di stampa in formato PDF, TIF oppure JPG

ISTRUZIONI 

- FILE CREATI CON PROGRAMMA DI FOTO RITOCCO                                                

- COME CREARE UN FILE TIF                                                     -                      

-  COME CREARE UN FILE JPG                                                                         

- COME CREARE UN FILE PDF (preferibile)                                                       

- CONVERSIONE CORRETTA DEI FILE                                                              

- SERVIZIO DI CONVERSIONE FILE                                                                   

- COME IMPOSTARE LA RISOLUZIONE DEL FILE                                              

- I COLORI DEI FILE                                                                                             

- PROFILI E SPAZIO COLORE                                                                              

- CORRETTA IMPOSTAZIONE DEL NERO                                                            

- COME IMPOSTARE BORDI E CORNICI                                                            

- LO SPESSORE DELLE LINEE                                                                             

- DIMENSIONE E SCELTA FONTS                                                                         

- DISTANZA DI SICUREZZA                                                                                  

- DIMENSIONI FILE E MARCATURE                                                                      

- GESTIONE DELLA SOVRASTAMPA                                                                    

                                  

 
 

FILE CREATI CON UN PROGRAMMA DI RITOCCO IMMAGINI

I file creati con un programma di elaborazione immagini, come Photoshop, possono essere forniti solo nei formati TIF o JPG. Tali file inoltre:

  • devono essere ridotti ad un unico livello di fondo
  • non devono contenere Canali Alpha
  • non devono contenere tracciati di ritaglio

Ciò vale anche per file da Photoshop da piazzare in programmi layout.

File TIF                                                                

  • devono essere ridotti ad un unico livello di fondo
  • non devono contenere Canali Alpha
  • non devono contenere tracciati di esenzione
  • devono essere salvati senza la funzione di compressione, con disposizione pixel Interleaved
 

File JPG                                                       

  • utilizzare solo il formato Standard JPG (ad es. escludere la versione JPG 2000)
  • salvare con qualità massima e Baseline (Standard)
 

File PDF                                                         

File PDF possono essere generati con il supporto di vari programmi software, ma non per questo tutti i programmi sono idonei per l’elaborazione di PDF per la stampa, sia offset che digitale. Poiché Emmea Design è impossibilitata a fornire una guida dettagliata per tutti i programmi in merito alla produzione di file PDF stampabili, consigliamo di contattare il produttore software per verificare, se e come sia possibile creare un file PDF (lo Standard che consigliamo è PDF/X-3:2002).

Si ha la possibilità di caricare singoli file in PDF oppure un PDF a più pagine nominandoli in maniera idonea secondo il prodotto.
 
I file PDF devono corrispondere alla versione PDF/X-3:2002 Standard. Si prega inoltre di considerare:

  • la versione PDF deve essere 1.3
  • trasparenze non sono ammesse

Per la riduzione delle trasparenze si deve fare in modo che testi e vettori non vengano convertiti in dati di immagini.
(impostazione: alta qualità/risoluzione; la denominazione puó variare in base al software utilizzato).

  • pattern non sono ammessi
  • commenti e campi Form non sono consentiti
  • sistemi di cifratura (come ad es. password) non sono consentiti
  • commenti OPI non sono ammessi
  • curve di trasferimento non sono ammesse
  • devono contenere un Output-Intent (indicazione di modalità di stampa)

In aggiunta a tali premesse relative al PDF/X-3:2002 Standard vale:

  • tutte le scritte devono essere convertite in tracciati/vettori
  • i livelli non sono ammessi
  • non creare documenti PDF con rotazione delle pagine

Ulteriori informazioni sull‘argomento PDF/X-3:2002 sono reperibili al link www.pdfx3.org

Verranno comunque di seguito e nelle ulteriori pagine specifiche proposti dei suggerimenti per la corretta impostazione dei file da trasmettere. Ulteriori informazioni vengono fornite dal nostro servizio clienti

 
CONVERSIONE DEI FILE                                                                                                                 

Per una conversione si intende la trasformazione di un file JPEG o TIFF in un PDF stampabile.

Offriamo la possibilità di convertire i file in JPEG o in TIFF con previo supplemento di prezzo pari a € 30,00 + IVA / € 36,30 IVA inclusa.
Questa opzione si può richiedere nelle note del prodotto in corso d'ordine o a posteriori della conclusione dell'ordine al ns. servizio clienti

RISOLUZIONE                                                                                  

  • per prodotti di grandi dimensioni (dal formato A2 ai più grandi): da 100 fino a 150 dpi
  • per adesivi a grande formato (ad eccezione del formato A3): da 150 fino a 200 dpi
  • per manifesti (stampa digitale, ad eccezione del formato A3): da 150 fino a 200 dpi
  • per tutti gli altri prodotti: da 300 fino a 356 dpi
 
COLORI                                                                                          
  • modalità di colore:

    CMYK o scala di grigi, 8 Bit/canale

  • apporto massimo di colore: 
      260% rer modalità 1-2 giorni lavorativi
        300% per modalità 5-7 giorni lavorativi
        350% per i prodotti di tecnica pubblicitaria e per i manifesti 
Tali valori impediscono che le copie non aderiscano l'una all'altra o si macchino. L'apporto di colore dei file di stampa non dovrebbe tuttavia superare il 300%.  La copertura massima di colore è formata dalla sommatoria di tutti e 4 i canali colore dello spazio colore CMYK (4 canali x 100% = 400%).

Suggerimento: la copertura di colore è visibile, nel programma Photoshop, alla schermata „Info“. Per le immagini la copertura può essere adattata ovvero ridotta per mezzo della Correzione colore selettiva. Attraverso la conversione nel profiloISO Coated v2 300 % (ECI)‘ (reperibile tramite link www.eci.orgè possibile limitare la copertura di colore di un'immagine a 300%Si consideri sempre però che la conversione riguarderà tutti i valori del colore. Elementi in colore nero puro ad es. possono apparire poi a 4 colori. La copertura di colore viene evidenziata a colori, con l'Acrobat Professional, con l'anteprima Output.

 
  • apporto minimo di colore:
    una copertura di colore sotto il 10% può produrre un risultato di stampa molto debole.
    Si presti particolare attenzione: un 10% di giallo (Y) appare, per es., più debole di un 10% di ciano (C)
     
  • profilo di colore: 
    I file di stampa trasmessi dovrebbero essere salvati con un profilo di colore. Per i file PDF il profilo di colore dovrebbe essere indicato solo come intento Output. Profili di colore basati su colori ICC possono condurre ad un risultato di riproduzione cromatica indesiderato e devono pertanto essere evitati.


Suggerimento: qualora creaste i vostri file di stampa con l’Acrobat Distiller, selezionate al punto di menù Colore -> Criteri per la gestione colore la voce „Mantieni i colori inalterati“ e, sotto il punto di menù -> Standards, la voce Nome di profilo intento di Output, riferendosi al profilo idoneo per il prodotto. Si noti che, ricorrendo a questo metodo, è necessario che tutte le immagini e i colori siano stati convertiti in CMYK già in precedenza. Si prega di utilizzare il profilo „Coated FOGRA27“ per gli articoli di tecnica pubblicitaria ed il profilo „Coated FOGRA39“ oppure  „ISO Coated v2 300 % (ECI)“ per tutti gli altri prodotti (reperibile all'indirizzo www.eci.org)

  • colori speciali:

    per tutti i prodotti a 4 colori non devono essere creati colori speciali o pantone, così come non si deve ricorrere a spazi di colore alternativi in CMYK, dal momento che ciò condurrebbe inevitabilmente ad errori di interpretazione nella riproduzione cromatica. 

COLORI di STAMPA e CARTE OFFSET                               

Colori di processo (CMYK)

Un colore di processo si origina attraverso la stampa di determinati colori in diverse angolazioni di retino. La classica stampa a 4 colori prevede il Ciano, il Magenta, Yellow (=giallo) e il K (=nero). La maggior parte dei nostri articoli vengono prodotti con questo sistema.
Suggerimento: i file di stampa da inviare devono essere creati esclusivamente in colori puri CMYK. Colori pantone (anche raggiunti con spazi colore CMYK alternativi), spazi di colore NChannel e DeviceN possono portare ad errori di interpretazione durante l’incisione della lastra. Adoperando gli spazi di colore Lab o RGB possono risultare differenze di resa cromatica.

Tinte piatte (ad es. HKS)
Una tinta piatta (detta anche colore spot o colore speciale) è un colore predefinito. Il vantaggio della tinta piatta è che può essere stampata anche se non riproducibile attraverso i 4 colori puri di quadricromia. Note classificazioni di colori sono per es. i sistemi HKS. Alcuni dei nostri articoli vengono realizzati con un colore HKS (per es. carta da lettere 2/0 colori o 2/1 colori).

Carta Offset (bianca)
per tonalità e consistenza, non risponde, alle condizioni PSO. Il rispetto delle coordinate di colore e delle loro tolleranze nel procedimento standard offset (Prozess Standard Offsetdruck) non potrà, pertanto, essere garantito. Ne consegue il possibile spostamento delle coordinate di colore per i colori primari e per i colori secondari che ne derivano fino a un valore massimo DeltaE pari a 6.
 
CORRETTA IMPOSTAZIONE DEL NERO                        
 
Elementi neri o grigi, quali ad es. testi o linee, dovrebbero sempre essere creati in nero puro (es. Ciano 0%, Magenta 0%, Yellow 0%, Nero (K) 60% oppure Ciano 0%, Magenta 0%, Yellow 0%, Nero (K) 100%).

Il nero profondo, dato ad es. da Ciano 40%, Magenta 0%, Yellow 0%, Nero (K) 100%, non è consigliabile per testi o linee, in quanto possono derivare flash da imprecisioni di registro.

Per aree nere si possono raggiungere tonalità più profonde aggiungendo percentuali di altri colori. In base al gusto personale è possibile mischiare percentuali di altri colori finché non venga raggiunto l'apporto massimo di colore.

BORDI e CORNICI                                                           

Cornici appartenenti al layout o Outlines intorno al motivo grafico devono avere una distanza di sicurezza minima di 4 mm dal bordo del formato file richiesto, calcolato verso l'interno.

SPESSORE delle LINEE                                                   

  • Per linee in positivo (linee scure su sfondo chiaro)

    lo spessore deve essere di almeno 0,25 pt. (0,09 mm).

  • Per linee in negativo (linee chiare su sfondo scuro)

    lo spessore deve essere di almeno 0,5 pt. (0,18 mm).

    Si prega di osservare: volendo rimpicciolire i motivi grafici, ci si assicuri che le linee non si assottiglino eccessivamente.

FONTS                                                                             

Corpi di fonts sotto i 6 pt. devono essere evitati, per non generare problemi di scarsa leggibilità in fase di stampa e devono essere convertiti in tracciati

DISTANZA DI SICUREZZA                                              

Per avere la garanzia di un'immagine stampata pulita ed essere certi che elementi grafici rilevanti, in fase di allestimento, non vengano tagliati, si dovrebbe calcolare una distanza di sicurezza dal bordo pagina. Questa varia in base al prodotto. Ulteriori informazioni sono reperibili all'interno del foglio d'istruzione di ogni prodotto, qualora non fosse reperibile richiedete informazioni al ns. servizio clienti

DIMENSIONI e MARCHE DI STAMPA                                       

I file di stampa trasmessi devono essere creati nelle dimensioni richieste e non devono avere marche di stampa come crocini di taglio, bordi di rifilo, crocini di registro, strisce di controllo colore o altre informazioni analoghe.

Il margine di rifilo è quell’area dei file di stampa che sborda oltre il formato finale. Esso è necessario per ottenere una stampa con margini al vivo. Durante la fase di allestimento tale margine viene eliminato. Questo margine non dev’essere confuso con la distanza di sicurezza dal bordo. Poiché tutti i file vengono posizionati centrati, il motivo grafico deve sempre trovarsi al centro della pagina
 
SOVRASTAMPA                                                                   
 
Ricorrendo alla sovrastampa i valori di colore dell’oggetto che viene sovrastampato vengono a sommarsi a quelli dell’oggetto sottostante. Tale funzione, utilizzata principalmente in caso di testi neri, ha lo scopo d’impedire la comparsa di flash su sfondi colorati. Quando è attivata la funzione, lo sfondo non viene omesso ma incluso nell’incisione della lastra. Il testo viene, in un certo qual modo, stampato sullo sfondo ed, in caso di lieve slittamento delle lastre di stampa, non si producono i fastidiosi flash. La sovrastampa invece non è indicata per elementi bianchi che poi, duranta l’incisione, scompaiono. Un problema non indifferente è costituito da aree nere che coprano in parte o totalmente altri oggetti, poichè, in base allo sfondo, si ottengono valori di nero differenti. La sovrastampa può essere impiegata come effetto (per es. per una suggestione di ombra, agendo su un’area grigia con la funzione sovrastampa).

                                                                                                                                                                              

Siamo comunque a disposizione per qualsiasi chiarimento o necessità

Clicca qui per contattarci

Siamo a disposizione anche telefonicamente al numero: 0423.975152 o in chat SkypeStart Chat

 


*

Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

I prezzi sono IVA esclusa

Carrello Vai al carrello


Emmea Design Print



Soddisfazione garantita

PayPal

*